TGS

stampa
Dimensione testo

TGS

Home Programmi I servizi di TGS Tg Flash edizione del 26 marzo – ore 18

Tg Flash edizione del 26 marzo – ore 18

In Sicilia è allarme per le scorte insufficienti di vaccini. In distribuzione solo 28 mila dosi di Moderna. Alla Fiera del Mediterraneo di Palermo sospensione temporanea delle nuove prenotazioni in attesa dell'arrivo delle nuove dosi. Nel capoluogo è stato chiuso l'asilo nido comunale Iqbal Masih, in zona Uditore-Passo di Rigano per la segnalazione di una sospetta positività al Covid di uno dei bimbi. A Messina finite le scorte di vaccini. Domani e dopodomani potrebbero essere sospese le inoculazioni.

Domani il commissario per l'emergenza Covid, il generale Francesco Figliuolo farà visita agli hub di Messina e Catania.
Il vice ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Teresa Bellanova, è in Sicilia per una verifica sui cantieri per le Infrastrutture. In visita al porto di Palermo ha detto: serve l'alta velocità da Trieste a Palermo. Lo scalo rappresenta un'infrastruttura importante per incentivare il turismo in città'. 'E' necessario - ha aggiunto - il Ponte sullo Stretto'.

Il viceministro sarà in Sicilia fino a domani.
Il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi ha deciso di ritirare le dimissioni che aveva presentato lo scorso 8 marzo, a seguito della vicenda del vaccino anti Covid a cui si era sottoposto a gennaio insieme ad alcuni membri della giunta.
Stamani i capigruppo consiliari avevano firmato un documento in cui «lo invitano a continuare senza remore il percorso intrapreso».
Due morti sulle strade siciliane. Adriano Parisi, 35enne di Chiaramonte Gulfi, è rimasto ucciso nello scontro della sua moto con un camion in contrada Orto Rabbito.

Il giovane è morto poco dopo il suo arrivo all'ospedale di Vittoria.
Un giovane militare è morto ieri a tarda sera in un incidente sull'autostrada A20, Palermo-Messina vicino Villafranca Tirrena.
Ha perso la vita Riccardo Maestrale, 22 anni di Milazzo.
Era sceso dall'auto per prestare soccorso ad una persona ma è stato investito.

Sequestro di beni per Calogero John Luppino, imprenditore arrestato per associazione mafiosa e tuttora sotto processo. Sarebbe stato vicino al boss Matteo Messina Denaro, Il sequestro è del valore di 6 milioni di euro. L'imprenditore, già consigliere Comunale di Campobello di Mazara, era stato arrestato nel 2019 nell'indagine Mafiabet.
Palermo-Foggia non verrà giocata lunedì 29 marzo. Il club pugliese aveva infatti chiesto il rinvio dell'incontro a causa delle 13 positività al Coronavirus scoppiate tra i calciatori.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X