TGS

stampa
Dimensione testo

TGS

Home Programmi I servizi di TGS Tg Flash edizione del 13 gennaio - ore 11.50

Tg Flash edizione del 13 gennaio - ore 11.50

Le principali notizie del Tg Flash di oggi, prima edizione delle ore 11.50. Conduce Giovanni Villino.

La zona rossa per la Sicilia ora è molto più che un'ipotesi.
La Regione attende di conoscere fra oggi e domani le decisioni del governo nazionale.

Una donna di 91 anni, disabile, è morta questa mattina all'interno della propria abitazione in via Baronio Manfredi a Monreale a causa di un incendio. La 91enne non si sarebbe accorta delle fiamme che, probabilmente, si sarebbero sviluppate da una stufa forse andata in corto circuito.
In pochi minuti la stanza è stata avvolta dal rogo che non le ha dato scampo.

Operazione antimafia in provincia di Agrigento.
I carabinieri del comando provinciale hanno arrestato all'alba, fra Licata, Palma di Montechiaro e Favara 12 persone, ma sono complessivamente 35 i provvedimenti cautelari.
L'operazione è coordinata dalla Dda di Palermo.
Tra gli arrestati figurano fiancheggiatori di Giovanni Brusca, appartenenti alla famiglia Stiddara che uccise barbaramente il Giudice Rosario Livatino e politici locali.

Blitz contro il contrabbando di sigarette tra l'Africa e la Sicilia.
Nove persone sono state arrestate nell'operazione condotta dalla guardia di finanza di Palermo e dal gruppo aeronavale delle fiamme gialle. Nei pressi delle coste trapanesi i finanzieri a bordo delle motovedette e degli elicotteri hanno notato un peschereccio di 20 metri che da Lampedusa si stava dirigendo verso Mazara del Vallo.
La "nave madre" è stata affiancata al limite delle acque territoriali da un veloce motoscafo di nove metri che ha caricato oltre 2 tonnellate di sigarette.

Una ditta individuale operante nel settore della coltivazione agricola e della ristorazione e il relativo terreno per un valore di circa 60mila euro sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Catania a Giovanni Pappalardo, 47 anni, indicato come appartenente a Cosa nostra di Caltagirone.
Nei suoi confronti, nell'ottobre del 2020, le Fiamme gialle avevano già eseguito un sequestro di beni per circa 270mila euro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X