TGS

Palermo, tagli dei fondi per la Reset: la società dice stop ai servizi straordinari

Stop ai servizi erogati il sabato e la domenica, fine degli straordinari, addio alle attività extra al cimitero e al canile. Si fermano tutte le attività in regime di straordinario da contratto di servizio, non indispensabili, il cui pagamento è a rischio proprio per l’incertezza sul quantum dei trasferimenti supplementari.

Lo ha scritto nero su bianco l’amministratore di Reset, Antonio Perniciaro Spatrisano, a tutti i dipendenti, ai capi area e ai supervisori dopo avere letto la bozza del bilancio di previsione approvato dalla giunta che blocca l'arrivo dei due milioni destinati all'azienda.

Il servizio di Giancarlo Macaluso

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X