TGS

Palermo, fuori pericolo il bimbo avvelenato dalla madre

Arrestata la donna di 35 anni dello Sri Lanka che ha cercato di avvelenare con una zuppa di semi di oleandro i due figlioletti dopo un litigio con il marito e poi ha tentato di suicidarsi. La donna si trova piantonata all'ospedale Civico di Palermo dalla polizia.

Le condizioni del piccolo di un anno, dopo la somministrazione dell'antidoto trovato dai sanitari del 118, vanno migliorando anche se è ancora ricoverato in rianimazione all'ospedale dei Bambini di Palermo. Le condizioni del secondo figlio, rimasto in osservazione, sono buone. Nel video l'intervista alla dottoressa Desirè Farinella dell'ospedale Di Cristina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X