TGS

Caporalato a Ragusa, il racconto delle vittime dopo il blitz

Provengono dalla Nigeria e dalla Romania le vittime di caporalato scoperte a Ragusa. Hanno raccontato di aver lavorato al caldo, dalle 6 del mattino e fino alle 19, per 25 euro al giorno. Il servizio di Donata Calabrese

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook